Filosofia del Bosco

Il vero cuore dell’esperienza magico-religiosa dimora nella profonda connessione con gli Spiriti e le Divinità presenti nel territorio e nella tradizione culturale a cui siamo legati. Gli antichi politeisti e le società indigene contemporanee hanno sviluppato tutto un insieme di pratiche rituali, magiche ed estatiche che “parlano” loro a moltissimi livelli, e una mera ricostruzione e ripetizione di quelle pratiche, per quanto interessante dal punto di vista storico-culturale, non può portare lo stesso effetto.

 

La visione del mondo e le tecniche presenti nello sciamanismo portano con sé quel dono immenso rappresentato dalla possibilità di ricostruire in prima persona la Rete Sacra che ci pone in connessione profonda con la realtà che ci circonda; in questo modo si giunge ad un approccio essenzialmente organico in cui il rapporto diretto con Spiriti e Divinità è essenziale e gli antichi culti e pratiche non vengono semplicemente riprodotti, ma ri-creati assieme ad essi… che d’altronde sono i diretti interessati!

 

Per questo motivo, nel creare Tamburi, Sonagli ed altri strumenti rituali ho scelto di utilizzare unicamente materie prime provenienti dal nostro territorio ed inseriti nella tradizione culturale che ci è propria: gli stessi alberi, animali, piante che hanno interagito e comunicato con i nostri antenati da millenni.

 

Anche le lavorazione, rigorosamente artigianale, segue questo principio guida in cui mani amorevoli non costringono la materia all’assunzione di una forma predefinita, ma collaborano con essa nel rispetto del suo Spirito e delle sue caratteristiche naturali.

 

A tutto questo si aggiunge l’attenzione e l’ascolto ai desideri e alle visioni dei nostri clienti, allo scopo di raggiungere una realizzazione completamente personalizzata che segua il percorso spirituale di ciascuno e gli impulsi dell’immaginazione… che è la scintilla di ogni Magia.

 

 

Artemisia