In collaborazione con il Tempio di Ara-Italia:

DIANA - IL LAGO E I SUOI MISTERI

Roma

19-20 e 21 Maggio 2017

 

Centro Spazio Vitale

via Angelo Poliziano, 69/A

(Metro A: Manzoni/Vittorio - Metro B: Colosseo)

 

 

A cura di : Giulia Turolla Sacerdotessa e Insegnante del Tempio di Ara (trovate una biografia in fondo alla pagina)

 

Quello di Diana Nemorense è uno dei culti più antichi ed affascinanti del nostro territorio: se ne trovano tracce risalenti sin dall'epoca neolitica e, nonostante sia stato (e continui ad essere tutt'ora) oggetto di numerosi studi, rimane in gran parte avvolto nel mistero.

Regalità ancestrale, violenza ritualizzata, riti di passaggio, culto dei defunti e un'intensa sacralità della natura selvaggia, si intrecciano, formando una trama complessa e ricca in cui si avverte immediatamente la presenza di un Mistero antico e potente.

 

Circa dieci anni fa, Giulia ha ascoltato il richiamo di Diana e, unendo le competenze accademiche di una Laurea in Archeologia e la formazione come iniziata e Sacerdotessa di Ara, ha raccolto la sfida di tentare la riscoperta di un sentiero che giaceva celato, ma mai del tutto sopito, tra le pieghe del tempo.

 

DESCRIZIONE DEL WORKSHOP

Workshop intensivo dedicato al culto di Diana Nemorense. Nel corso di questo seminario, rivolto a tutte coloro che sentano la chiamata di Diana e del sacro che abita i luoghi selvaggi, impareremo non solo a conoscere meglio il culto antico di questa dea, ma scopriremo anche come Avvicinarci al suo sentiero e ai Misteri del Lago.

Sveleremo assieme i segreti e le pratiche che ci permetteranno di portare la magia e il potere dei luoghi selvaggi nella nostra vita, come onorarli e creare un legame forte tra noi e il luogo in cui viviamo: un legame sacro, in grado di guarire noi stessi e il mondo che ci circonda.

 

Ci occuperemo di:

- Offrire una panoramica storico-archeologica accurata sul culto di Diana Nemorense

- Esplorare la geografia sacra che trova il suo centro storico nel Lago di Nemi, ma che al tempo stesso, si rispecchia nel centro autentico di chiunque venga chiamato dalla Dea.

- Stabilire una semplice, ma intensa, pratica quotidiana, in grado di mantenere vivo e forte il legame con Diana.

- Imparare a rafforzare la rete sacra che ci unisce agli spiriti del luogo in cui viviamo, tramite l'aiuto di Diana e degli spiriti a lei vicini, utilizzando la tecnica della transevocazione.

- Entrare in contatto con gli Spiriti che abitano l'universo sacro della dea e imparare come interagire con essi tramite pratiche semplici ed efficaci, in grado di cambiare in meglio la nostra vita quotidiana e di approfondire la nostra conoscenza dei Misteri della dea.

- Conoscere le caratteristiche principali e fare esperienza diretta dei due volti speculari di Diana: Diana Luminosa e Diana Oscura

- Scoprire tecniche di magia pratica semplici ed efficaci, connesse al lavoro con Diana Nemorense.

- Acquisire consapevolezza della geografia sacra del Lago, come strumento di conoscenza di sé e come chiave che conduce ai Misteri.

 

INDICAZIONI PRATICHE        

Ai partecipanti è richiesta familiarità con alcune tecniche di base quali meditazione e visualizzazione attiva e respirazione ed è gradita (ma non necessaria) una precedente esperienza con il Tempio di Ara.

Il seminario non si rivolge in maniera specifica ai praticanti della Wicca o di altre tradizioni magico-spirituali, in quanto rappresenta un percorso a sé: chiunque senta una genuina chiamata verso Diana e condivida i principi di base di immanenza del divino e sacralità dell'equilibrio

naturale è il benvenuto.

 

Si consiglia di portare abiti comodi, calzini pesanti, una benda con cui coprirsi gli occhi e un telo (o cuscino) su cui potersi sedere o sdraiare. Chi lo desidera può portare con sé anche un abito completamente bianco e uno completamente nero, ma non è un requisito necessario.

Per favore avvisateci di eventuali condizioni di salute che possano interferire con la vostra capacità di partecipare alle attività richieste dal seminario, incluse eventuali allergie o altre problematiche

alimentari e la necessità di una sedia.

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per ricevere tutte le informazioni riguardo alla disponibilità dei posti, al costo del seminario e alle modalità di iscrizione è necessario contattare Valeria (trovate i recapiti nella sezione Contatti) tramite e-mail o messaggio privato.

Chi si iscrive entro la data del 30 Aprile avrà diritto a uno sconto sul costo del seminario.

In caso di condizioni particolari verrà valutata l'assegnazione di borse di studio, contattate l’organizzazione per avere informazioni in merito.

N.B. Il centro in cui lavoreremo ha una limitata disponibilità di posti, vi consigliamo quindi di affrettarvi a prenotare.

 

CONTATTI:

Su Facebook: Lelaina Valeria Leo

Email: lelaina_leo@hotmail.com

 

 

Giulia - la conduttrice di questo seminario

(in arte “Artemisia”) è una Strega contemporanea, Sacerdotessa e Insegnante del Tempio di Ara e Responsabile del Gruppo di Studio di Bologna e dell'Emilia Romagna.

Laureata con lode in Archeologia e Culture del Mondo Antico presso l’Università di Bologna; il suo campo di interesse e di specializzazione è quello magico-religioso nel bacino del Mediterraneo.Il suo percorso personale è improntato alla pratica della Stregoneria come forma indigena di sciamanismo e mira alla recupero e alla ricostruzione della Rete Sacra che ci lega agli Spiriti e agli Dei del luogo in cui viviamo.

Oltre che con Phyllis Curott e la Tradizione di Ara studia da più di dieci anni con Lorenza Menegoni e la Fondazione Studi Sciamanici, si occupa di stregoneria europea e di tradizioni locali e ha intrapreso un percorso di

formazione con Jason Miller.

Per il Tempio di Ara conduce seminari di formazione, guida i cerchi aperti della Ruota delle Esperidi e il gruppo di studio di Bologna e dell'Emilia Romagna.

LA CREAZIONE DEL TAMBURO SCIAMANICO

Workshop pratico per la Creazione,la Consacrazione ed il Risveglio del proprio Tamburo Sciamanico

 

14-15 e 16 Luglio

2016 – Roma

Centro yoga “Il sole a mezzanotte”

via Fosso dell'Osa, 571-Roma

(zona Roma Est-Lunghezza)*

 

 

Condotto da: Giulia Turolla del “Bosco di Artemisia”

 

 

 

Nel corso di questo seminario ogni partecipante verrà guidato attraverso tutte le fasi che porteranno alla costruzione del proprio Tamburo Sciamanico, in un percorso in cui l’atto pratico si fonde con la ricerca spirituale, in cui ogni singolo gesto acquisisce un significato profondo e il corpo e l’anima arrivano a cantare un’unica canzone.

 

Procederemo insieme alla preparazione delle materie prime necessarie,

onorandone lo spirito, ed ognuno verrà guidato in un viaggio sciamanico per ricevere la visione del proprio Tamburo ed ottenere informazioni riguardo al modo in cui deve essere realizzato. Successivamente si passerà alla costruzione di Tamburo e Battente, durante la quale i partecipanti verranno seguiti individualmente, in modo che ciascuno possa dare corpo alla propria visione e realizzi uno strumento unico.

 

Infine, tramite un intenso lavoro sciamanico, verrà insegnata la tecnica per andare alla ricerca dello spirito del proprio Tamburo e per legarlo ad esso tramite la cerimonia del Risveglio, durante la quale il Tamburo prende vita e la materia si congiunge allo spirito che le è destinato. Nel corso di questo rituale i partecipanti riceveranno anche preziose informazioni riguardo alle caratteristiche e ai poteri specifici del loro Tamburo Sciamanico.

 

PROGRAMMA

- Venerdì dalle 18:00 alle 19:30: scelta e taglio della pelle che verrà utilizzata per il Tamburo.

Chi non riuscisse ad essere presente potrà avvertire preventivamente e troverà la pelle già pronta il giorno successivo.

-Sabato mattina: viaggio sciamanico per ricevere informazioni sulla fattura del Tamburo.

-Sabato pomeriggio: creazione del Tamburo e del Battente.

-Domenica mattina: viaggio sciamanico per trovare lo Spirito del proprio tamburo, condivisione e discussione delle caratteristiche e dei poteri dei Tamburi Sciamanici.

-Domenica pomeriggio: cerimonia del Risveglio del Tamburo.

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per iscriversi ed ottenere informazioni in merito ai costi è necessario inviare una mail a Valeria ( lelaina_leo@hotmail.com ). Il seminario è a numero chiuso (massimo 10 partecipanti) e le iscrizioni devono pervenire tassativamente entro e non oltre il 31 di Maggio in modo che ci sia il tempo per preparare le materie prime necessarie.

I Tamburi realizzati avranno un diametro di 40 cm: chi desiderasse creare un Tamburo del diametro di 45, o di 50 cm, potrà farlo avvertendo al momento dell’iscrizione e versando una quota aggiuntiva.

 

COSA BISOGNA PORTARE:

-Un bastone di legno robusto di circa 3 cm di diametro, lungo circa 30-40 cm per la realizzazione del battente.Si consiglia di scegliere un tipo di legno che abbia, per il partecipante, un significato particolare e, possibilmente, che sia stato raccolto dalla persona stessa.

- Un quadrato di pelle o di tessuto, di circa 15x15, con cui realizzare il battente.

- Un telo su cui potersi sdraiare o sedere sopra durante i Viaggi Sciamanici

- Calzini pesanti o antiscivolo

- Un sonaglio (facoltativo)

- Un paio di forbici robuste

- Una mascherina o una sciarpa per coprire gli occhi

- Carta e penna

 

DOVE E QUANDO

*Il workshop si svolgerà presso il centro yoga “Il sole a mezzanotte” in via Fosso dell'Osa, 571 (zona Roma Est-Lunghezza). Per chi viene con i mezzi pubblici organizzeremo un servizio navetta dalla fermata del trenino urbano Lunghezza.

 

Gli orari saranno:

Venerdì 14 Luglio: 18:00-19:30

Sabato 15 Luglio: 9:30-19:00

Domenica 16 Luglio: 9:30-17:30

 

 

Giulia Turolla (in Arte “Artemisia”) è una Strega contemporanea, Sacerdotessa e Insegnante del Tempio di Ara e Responsabile del Gruppo di Studio di Bologna e dell'Emilia Romagna.

Laureata con lode in Archeologia e Culture del Mondo Antico presso l’Università di Bologna; il suo campo di interesse e di specializzazione è quello magico-religioso nel bacino del Mediterraneo.Il suo percorso personale è improntato alla pratica della Stregoneria come forma indigena di sciamanismo e mira alla recupero e alla ricostruzione della Rete Sacra che ci lega agli Spiriti e agli Dei del luogo in cui viviamo.

 

Oltre che con Phyllis Curott e la Tradizione di Ara studia da più di dieci anni con Lorenza Menegoni e la Fondazione Studi Sciamanici, si occupa di stregoneria europea e di tradizioni locali e ha intrapreso un percorso di formazione con Jason Miller.

Per il Tempio di Ara conduce seminari di formazione, guida i cerchi aperti della Ruota delle Esperidi e il gruppo di studio di Bologna e dell'Emilia Romagna.

Il suo sito è www.boscodiartemisia.com